Translate

venerdì 11 dicembre 2015

I PROVENZALI – STICK LABBRA AL KARITÉ

Per concludere il tour dei balsami labbra che uso al momento, oggi vi parlo dello Stick labbra al Karité de I Provenzali.
I Provenzali propongono tre varianti di stick labbra: quello al Karité di cui vi parlerò oggi, quello alle Mandorle Dolci e quello all'Olio d'Argan bio.
Nonostante non abbia la dicitura “bio”, anche questo al Karité è naturale e con un inci verde.
Sulla confezione leggiamo:
Stick labbra al Karité. Protettivo, super nutriente.
Naturale al 100%. Ristrutturante labbra ad azione Antisecchezza.

    SENZA ALLERGENI - SENZA BHA
    Formula attiva al 100%: senza aggiunta d'acqua.
    Dermatologicamente testato.
    Testato per i metalli pesanti: nichel, cromo e cobalto. Testato al glutine.”
PAO: 24 M
5,7 ml
Made in Italy
Prezzo: circa 2,90

Inci:
RICINUS COMMUNIS OIL(emolliente)
BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER(condizionante cutaneo / additivo reologico)
CANDELILLA CERA(emolliente / filmante)
HELIANTHUS ANNUS SEED WAX(emolliente / vegetale)
CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLICERIDES(emolliente / solvente)
SIMMONDSIA CHINENSIS OIL(emolliente)
PRUNUS AMYGDALUS DULCIS OIL(condizionante cutaneo)
COPERNICIA CERIFERA WAX(emolliente / filmante)
ALOE BARBADENSIS LEAF EXTRACT(emolliente)
TOCOPHERYL ACETATE(antiossidante)
PARFUM 

Per i primi tre mesi in cui ho utilizzato questo prodotto, mi sono detta: “wow, ho trovato il mio burrocacao per l'inverno!”. Parlo di inverno perché la texture super idratante e nutriente risulta perfetta per proteggere le labbra dal freddo e prevenire la comparsa di pellicine dovute alla secchezza. 
Al contrario, non lo consiglierei troppo nella stagione estiva, poiché tende ad essere un po' troppo pesante con il caldo.
(Per lo stesso motivo eviterei di metterlo prima di stendere un rossetto, proprio perché poi dovrei andare a rimuoverlo quasi del tutto con una velina o dovrei aspettare troppo tempo affinché si asciughi.)
La profumazione è davvero tenue e piacevole, l'effetto idratante rimane a lungo sulle labbra.
Insomma, il burrocacao perfetto! Sì, sarebbe stato sicuramente il mio preferito dei tre che sto usando (gli altri due sono quello di Bottega Verde e quello della Vivi Verde Coop, di cui vi lascio la recensione che ho già fatto: clicca qui), se non fosse stato per un piccolo GRANDE particolare...
Dopo qualche mese infatti, lo stick è diventato “granuloso” (come potete vedere nella foto a fianco), nel senso che in superficie si sono formati dei piccoli grumi di prodotto che la rendono ruvida al contatto con la pelle. Ma il vero problema è che questi granuli di prodotto si depositano sulle labbra senza stendersi, perciò, a meno che non si vogliano avere grumi di burrocacao sulle labbra, bisogna armarsi del santo dito della mano per andare a spalmare il prodotto.
[Ho provato anche a tagliare il burrocacao con un coltello togliendo la parte superiore, pensando che magari la superficie fosse andata a contatto con qualcosa di dannoso, ma i granuli si sono ripresentati anche così.]
Un vero peccato, perché il balsamo in sé è davvero ottimo. Anche il packaging, con questa apertura “al contrario”, usando come tappo la parte più corta della confezione, risulta funzionale e meno soggetto a rompersi. Ma la trasformazione in balsamo “granuloso” davvero è un fattore fastidioso che mi costringe ad usarlo solo a casa e a non portarlo in borsa, proprio perché so che poi dovrò ritoccarlo col dito.
Inoltre, curiosando su internet, ho letto che è proprio una pecca comune a questi stick labbra, perciò non era il mio a essere “sfigato”.  
Che dire? Avrei tanto voluto consigliarvi questo stick labbra per la stagione invernale, ma avendo letto che anche ad altre è successa la stessa cosa, ve lo sconsiglio seppur a malincuore.

VOTO: 6 (per la “granulazione”, sennò sarebbe stato uno stick labbra da 9)

Nessun commento:

Posta un commento